Anche quest’anno è stato indetto il bando che assegnerà dei tirocini retribuiti a giovani della Comunità europea in possesso della laurea. Sono 700 i posti disponibili che verranno assegnati nella primavera del 2015. Le domande dovranno pervenire dal 15 Luglio fino al 29 agosto del 2014.

Tirocini nella Commissione europea – chi può partecipare

Per i 700 tirocini a disposizione possono fare domanda studenti laureati (anche di laurea triennale) con un’ottima conoscenza dell’inglese, del francese o del tedesco e con un’ottima conoscenza di un’altra lingua di uno dei paesi della comunità. Per i bandi destinati ai linguisti traduttori i candidati dovranno saper tradurre nella propria lingua a partire da almeno due lingue ufficiali dell’Unione Europea (una di esse deve essere necessariamente l’inglese, in francese o il tedesco). I candidati inoltre non dovranno aver preso parte a precedenti tirocini (retribuiti o non) di un periodo superiore alle 6 settimane in una qualsiasi istituzione dell’Unione Europea.

Come presentare la domanda

Le candidature andranno presentate tramite l’apposito form online presente sul sito ufficiale. La procedura di acquisizione domande si aprirà il 15 luglio e terminerà il 29 agosto del 2014. Il richiedente dovrà registrarsi al sito e compilare il form inserendo tutti i dati richiesti. Al momento della presentazione della domanda non verrà richiesto nessun documento cartaceo che invece potrà essere fornito nelle fasi successive di selezione.

L’organizzazione si raccomanda di non aspettare l’ultimo giorno per presentare domanda: qualsiasi richiesta relativa a problemi di varia natura circa la compilazione della domanda potrebbe richiedere un’attesa di 3 giorni lavorativi e la chiusura delle iscrizioni è fissata tassativamente al 29 agosto alle 12 (orario di Bruxelles).

Fasi di selezione

Tutte le domande verranno prese in esame e si procederà alla creazione di una classifica dei 2800 migliori candidati. Tra questi verranno selezionati i candidati prescelti in base agli studi effettuati, le lingue conosciute e il curriculum proposto. Nella seconda fase di selezione ai candidati verrà chiesto di fornire documenti attestanti gli studi, le lingue conosciute e le eventuali esperienze già acquisiti.

I tirocini

Ogni studente verrà destinato presso un’istituzione della Comunità europea scelta in base al profilo del candidato. La destinazione sarà scelta in fase di selezione. I tirocini inizieranno nel mese di Marzo 2015 e avranno una durata totale di 5 mesi. Ogni tirocinante sarà retribuito con un rimborso spese mensile di 1000 euro e in più saranno coperte le spese di viaggio e la copertura assicurativa sanitaria e sugli infortuni. Le altre spese saranno a carico del tirocinante.

(Foto Logo Comunità Europea)